Ultima modifica: 18 Febbraio 2020

Concorso Storie di Alternanza 2019-20

 

Premio delle Camere di commercio “Storie di alternanza”

III Edizione – a.s. 2019/2020

 

Regolamento (scaricabile qui)

 

Articolo 1 Descrizione e Finalità

 

Il Premio Storie di alternanza” è un’iniziativa promossa dalle Camere di commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di percorsi formativi ideati, elaborati e realizzati dai docenti, dagli studenti e dai tutor esterni degli Istituti scolastici italiani di secondo grado, così come previsto dalla legge n.107 del 13 luglio 2015 e s.m.i.

 

L’iniziativa, giunta alla III edizione, è realizzata nell’ambito della attività previste dal protocollo d’Intesa MIUR-UNIONCAMERE del 12 dicembre 2016 e in particolare mira ad accrescere la qualità e l’efficacia delle attività formative, facendone, con la collaborazione attiva delle imprese e degli altri Enti coinvolti, un’esperienza davvero significativa per gli studenti attraverso il “racconto” delle esperienze maturate nel percorso di studio con particolare riferimento alle attività realizzate per lo sviluppo delle competenze trasversali dello studente o finalizzate a intraprendere un percorso di orientamento.

 

Articolo 2 Requisiti di ammissibilità

 

Il Premio è suddiviso in due categorie distinte per tipologia di Istituto scolastico partecipante:

  • Licei;
  • Istituti tecnici e professionali.

 

Sono ammessi a partecipare al Premio “Storie di alternanza” gli studenti regolarmente iscritti e frequentanti istituti scolastici italiani di secondo grado al momento dello svolgimento del progetto presentato al concorso. Gli studenti, singoli o organizzati in gruppi, devono:

  • far parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani;
  • aver svolto, a partire dall’anno scolastico 2018/2019, un percorso per lo sviluppo delle competenze trasversali e per l’orientamento (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, );
  • realizzare un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni);
  • descrivere il percorso di formazione seguito, evidenziandone gli obiettivi e le finalità, le attività previste e realizzate, le modalità di svolgimento, le competenze

 

Articolo 3

Iscrizione e modalità di partecipazione

 

Ciascun singolo studente o gruppo di studenti è iscritto al Premio “Storie di alternanza” dai docenti che svolgono azioni di assistenza e coordinamento per l’alternanza.

 

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalla Camera di commercio di Bergamo attraverso la sua Azienda Speciale Bergamo Sviluppo, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere. Al livello nazionale si accede solo se si supera la selezione locale.

Di seguito si descrivono in dettaglio le modalità di partecipazione.

 

A – Iscrizione al Premio e partecipazione al livello locale

 

Gli istituti scolastici possono iscrivere i propri studenti – previa acquisizione del consenso al trattamento dei dati personali per gli studenti maggiorenni e minorenni da parte dei genitori o di chi ne esercita la potestà – al Premio a una delle due distinte sessioni temporali come successivamente riportato. Per entrambe le sessioni temporali valgono le indicazioni sottostanti.

 

Per partecipare al Premio è necessario collegarsi alla piattaforma www.storiedialternanza.it, gestita per conto di Unioncamere dalla Società consortile del sistema camerale SICAMERA S.c.r.l., e seguire le indicazioni riportate nella Guida. La documentazione per la partecipazione al Premio deve essere presentata esclusivamente online e si sostanzia in:

  1. domanda di iscrizione;
  2. link per visualizzare il video racconto realizzato;
  3. scheda di sintesi relativa ai risultati del progetto;
  4. consenso al trattamento dei dati;
  5. candidatura del tutor esterno d’eccellenza (facoltativo).

 

In particolare:

  • La domanda di iscrizione

Il Dirigente scolastico effettua l’iscrizione al Premio collegandosi al link www.storiedialternanza.it e registrandosi al portale. Ottenute le credenziali per accedere all’area riservata, ciascun docente dell’istituto procede all’inserimento del progetto di cui è tutor.

Una volta completato l’inserimento online di tutti i dati richiesti, la domanda di iscrizione di ciascun progetto deve essere stampata, timbrata e firmata dal docente tutor e dal Dirigente Scolastico. In alternativa, la domanda può essere firmata digitalmente. Si precisa che il progetto candidato deve essere concluso alla data di presentazione della domanda e che uno stesso progetto può essere iscritto solo ad una delle due sessioni.

  • Il video racconto

Per partecipare al Premio è prevista la produzione di un video, della durata compresa tra i 3 e gli 5 minuti, da realizzare in formato digitale, in modo da consentirne la diffusione web. Gli studenti potranno sviluppare il video liberamente, investendo le proprie competenze e la propria creatività, inserendo eventualmente anche una parte dedicata al backstage in cui dare spazio alle modalità organizzative, al racconto fuori le righe, etc. Il video deve essere salvato su un apposito spazio cloud al fine di fornire esclusivamente il link per facilitare visualizzazioni e condivisioni (anche utilizzando i principali social network), senza dover effettuare un download.

  • La scheda di sintesi relativa ai risultati del progetto

Tra le informazioni richieste per l’invio di una candidatura si richiede di compilare online, a cura del docente tutor, una scheda di sintesi che contenga una descrizione di massima del progetto formativo, indicando le attività previste e realizzate, gli obiettivi e le finalità, le modalità di svolgimento, il monitoraggio dei risultati.

  • Consenso al trattamento dei dati

È fatto obbligo di sottoscrivere e inviare tramite la piattaforma online, unitamente alla domanda, l’apposito consenso al trattamento dei dati (scaricabile dal sito www.storiedialternanza.it) debitamente compilato e firmato per ciascuno dei partecipanti coinvolti nel video a qualsiasi titolo, siano essi minorenni o maggiorenni. Per gli studenti minorenni è necessaria – a pena di esclusione – l’acquisizione da parte dell’Istituto scolastico del consenso da parte del titolare la responsabilità genitoriale ovvero l’autorizzazione di questi affinché il minore possa prestare il suo consenso.

Dovrà essere utilizzata esclusivamente la modulistica presente sul sito dell’iniziativa.

La mancanza anche soltanto di un singolo consenso, comporta l’esclusione dell’intero gruppo.

  • Tutor d’eccellenza

Per ciascun progetto è possibile candidare, a discrezione del docente e degli studenti, un tutor esterno come “Tutor d’eccellenza” che si sia distinto per il particolare supporto/dedizione finalizzato alla realizzazione delle attività progettuali degli studenti ospitati presso la propria struttura.

Per la candidatura si richiede la predisposizione di un breve video, della durata massima di 3 minuti seguendo le stesse indicazioni tecniche del video racconto (di cui al precedente punto 2). Questa candidatura, e la relativa valutazione, viene gestita direttamente a livello nazionale.

 

Tutta la documentazione deve pervenire entro le seguenti scadenze:

 

Sessione II semestre 2019
Termine per l’iscrizione al Premio e invio della documentazione Dal 9 settembre al 21 ottobre 2019 (ore 17.00)

 

Sessione I semestre 2020
Termine per l’iscrizione al Premio e invio della documentazione Dal 3 febbraio al 20 aprile 2020 (ore 17.00)

 

B – Qualificazione al livello nazionale

 

I racconti di alternanza selezionati a livello locale (fino ad un massimo di 3 per ciascuna categoria e al netto di eventuali ex aequo) sono ammessi al concorso nazionale, secondo quanto indicato all’articolo 4. È cura della Camera di commercio di Bergamo attraverso la sua Azienda Speciale Bergamo Sviluppo l’invio a Unioncamere della documentazione relativa ai progetti selezionati per ciascuna delle due sessioni con le seguenti scadenze:

  • Sessione II semestre 2019: entro il 5 novembre 2019;
  • Sessione I semestre 2020: entro il 4 maggio

 

Articolo 4

Valutazione delle Storie di alternanza

 

La valutazione della documentazione pervenuta sarà effettuata prima a livello locale dalla Camera di Commercio di Bergamo e, successivamente, a livello nazionale.

 

Commissione locale

La Camera di commercio di Bergamo nomina, su proposta del Segretario Generale, una Commissione di valutazione costituita da almeno 3 componenti individuati tra esperti di formazione, orientamento, rappresentanti del sistema camerale e del sistema dell’istruzione e della ricerca, del mondo del lavoro e delle professioni.

Ciascuna Commissione locale, per ognuna delle sessioni temporali e a proprio insindacabile giudizio:

  • individua i racconti vincitori, fino ad un massimo di tre per la categoria dei Licei e di tre per la categoria degli Istituti Tecnici e professionali;
  • segnala, con una o più menzioni, i racconti che si siano distinti per particolare merito;
  • trasmette la documentazione dei progetti vincitori a livello locale alla Segreteria della Commissione nazionale per la successiva fase di

La suddetta Camera di commercio in qualità di contitolare del trattamento definisce, per il suo ambito di attività, le disposizioni per la tutela della riservatezza dei dati personali ai sensi del Regolamento UE 679/2016, tenuto conto anche di quanto indicato al successivo Articolo 8.

 

Commissione nazionale

A livello nazionale Unioncamere, su proposta del Segretario Generale, nomina la Commissione di valutazione costituita fino ad un massimo di 5 componenti individuati tra esperti di formazione, orientamento, rappresentanti del sistema camerale e del sistema dell’istruzione e della ricerca, del mondo del lavoro e delle professioni. La Commissione nazionale, per ciascuna sessione temporale e a proprio insindacabile giudizio:

  • esamina le candidature pervenute da Istituti scolastici ricadenti nel territorio di Camere di commercio non aderenti, individuandone, per ciascun territorio, fino ad un massimo di tre per la categoria dei Licei e di tre per la categoria degli Istituti Tecnici e professionali. Solo le candidature selezionate partecipano alla valutazione finale del livello nazionale di cui al punto B dell’articolo 3;
  • esamina i risultati pervenuti dalle Commissioni locali integrandoli con i risultati della selezione di cui al precedente punto;
  • seleziona i video racconti, fino ad un massimo di tre per ognuna delle due categorie, da premiare a livello nazionale;
  • assegna, in accordo con Federmeccanica, con una specifica menzione un video racconto incentrato sul settore della meccatronica per il quale sarà possibile effettuare un tirocinio extracurriculare retribuito, della durata di tre mesi, presso una medio-grande impresa del settore dal profilo internazionale e impegnata in investimenti 4.0;
  • segnala, con una o più menzioni, i racconti che si siano distinti per tematiche di particolare interesse;
  • segnala con una menzione il tutor esterno d’eccellenza.

Oggetto della valutazione saranno, in via prevalente, i racconti selezionati e premiati, sia a livello locale che a quello nazionale, facendo riferimento ai seguenti criteri e relativi punteggi:

  • creatività e originalità del video fino ad un massimo di 30 punti
  • qualità generale del progetto, dei materiali forniti e fino ad un massimo di 20 punti

del racconto

  • innovatività del progetto formativo fino ad un massimo di 10 punti
  • descrizione delle competenze acquisite fino ad un massimo di 20 punti
  • ruolo dei tutor scolastici ed esterni fino ad un massimo di 20 punti

 

Articolo 5 Proclamazione dei vincitori

 

Livello locale

I vincitori del Premio a livello locale sono proclamati il mese di Novembre 2019 per la sessione II semestre 2019 e il mese di Maggio 2020 per la sessione I semestre 2020. I risultati finali territoriali sono resi pubblici attraverso le pagine del portale della Camera di commercio di Bergamo, che provvede ad organizzare anche un’apposita cerimonia di premiazione.

 

Livello nazionale

I vincitori del Premio nazionale sono proclamati il mese di Novembre 2019 per la sessione II semestre 2019 e il mese di Maggio 2020 per la sessione I semestre 2020. I risultati finali sono resi pubblici attraverso le pagine del portale www.storiedialternanza.it.

 

Articolo 6 Premi

 

Premi locali

A livello locale la Camera di commercio di Bergamo provvederà all’organizzazione della premiazione secondo le modalità che verranno comunicate alle scuole interessate.

Verrà messo a disposizione per ciascuna sessione temporale l’ammontare complessivo di € 5.000,00 (cinquemila/00). I premi saranno differenziati tra i vincitori secondo la classificazione nella graduatoria:

Categoria Licei:                                   Categoria Istituti tecnici e professionali:

1° classificato: € 1.000,00                               1° classificato: € 1.000,00

2° classificato: € 800,00                                  2° classificato: € 800,00

3° classificato: € 700,00                                   3° classificato: € 700,00

 

Premi nazionali

La premiazione nazionale dei vincitori avverrà nel corso di un evento organizzato a Verona per la sessione II semestre 2019 (in concomitanza con la manifestazione “Job & Orienta”) e a Roma per la sessione I semestre 2020.

 

I video premiati saranno proiettati dopo una breve presentazione da parte dei rappresentanti delle scuole vincitrici. Agli Istituti scolastici vincitori verrà riconosciuto un Premio, oltre che a una targa e un attestato di partecipazione.

 

Per ciascuna sessione temporale l’ammontare complessivo dei premi, differenziati tra i vincitori secondo la posizione occupata nella graduatoria, è pari a € 10.000,00 (diecimila /00) così ripartiti1:

 

1 In base a quanto deliberato da Unioncamere (delibera dell’Ufficio di presidenza n. 49 del 26 giugno 2019), nell’erogazione dei premi non si applicherà quanto previsto dall’art. 30 D.p.r. 600/73, a condizione che l’importo del premio non si configuri quale provento di natura reddituale per gli Istituti scolastici vincitori

 

Categoria Licei:                                   Categoria Istituti tecnici e professionali:

1° classificato: € 2.500,00                               1° classificato: € 2.500,00

2° classificato: € 1.500,00                               2° classificato: € 1.500,00

3° classificato: € 1.000,00                               3° classificato: € 1.000,00

 

I premi sono erogati agli istituti scolastici da cui provengono gli studenti autori dei video racconti premiati per le attività formative legate all’orientamento e allo sviluppo delle competenze degli studenti.

 

Articolo 7

Diritti di proprietà industriale e intellettuale

 

La titolarità dei racconti presentati è dei soggetti che hanno contribuito a svilupparli e che sono invitati a tutelarla, ove ritenuto opportuno, secondo quanto disciplinato dal Codice sulla proprietà industriale (D. Lgs. 10 febbraio 2005, n. 30 e s.m.i.) e dalla Legge sulla Protezione del diritto di autore (Legge 22 aprile 1941 n. 633, D. Lgs. 16 marzo 2006, n. 140 e successive modificazioni).

 

Per l’utilizzo di immagini e audio utili alla predisposizione dei video racconti si rimanda alla Legge sulla protezione del diritto di autore.

 

Per effetto della partecipazione al progetto, i racconti potranno essere utilizzati – esclusa ogni finalità di lucro

– dalla Camera di Commercio nel cui territorio di competenza ha sede l’Istituto scolastico e da Unioncamere, per un periodo di dieci anni, per la produzione di materiale informativo, editoriale e per la promozione di iniziative istituzionali, proprie o di enti terzi, e in generale per i propri scopi istituzionali, compresa la pubblicazione degli stessi nei vari canali di comunicazione – anche on line – degli stessi soggetti.

 

Articolo 8

Privacy e trattamento dei dati personali

 

In conformità alle disposizioni del Regolamento UE 679/2016 relativo alla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali” (di seguito anche GDPR), la Camera di Commercio nel cui territorio di competenza ha sede l’Istituto scolastico e Unioncamere, in qualità di contitolari del trattamento ai sensi degli artt. 4, n. 7 e 26 del citato GDPR, informano gli interessati di quanto segue.

 

Finalità del trattamento e base giuridica

Il Premio “Storie di alternanza” si inquadra tra le funzioni istituzionali di Unioncamere e delle Camere di commercio relative alla promozione di progetti volti a favorire la diffusione del Registro per l’alternanza scuola lavoro (istituito ex lege 107/2015), come strumento di supporto nella fase della progettazione dei percorsi di alternanza scuola lavoro, e alla progettazione di percorsi di alternanza scuola lavoro e di apprendistato, come strumenti di facilitazione del raccordo tra scuola, impresa ed enti per sostenere l’occupabilità dei giovani, sulla base di quanto disposto dalla Legge 580/1993 e s.m.i..

Il conferimento dei dati personali e dei materiali testuali, compresi video ed immagini forniti dai concorrenti, è indispensabile per la partecipazione al Premio “Storie di alternanza”; la base giuridica per l’acquisizione e successivo trattamento dei dati menzionati è il Vs specifico consenso prestato ai sensi degli artt. 6, par. 1, lett. a) e 7 del GDPR, nelle modalità definite all’art. 3 del presente Regolamento.

I dati non saranno utilizzati per finalità diverse da quelle esposte nella presente informativa.

 

Soggetti autorizzati al trattamento, modalità del trattamento, comunicazione e diffusione

I dati acquisiti in modo esclusivo attraverso la piattaforma www.storiedialternanza.it, gestita per conto dell’Unioncamere dalla Società del Sistema camerale SICAMERA S.c.r.l. saranno trattati, oltre che dalla Camera di Commercio nel cui territorio di competenza ha sede l’Istituto scolastico e da Unioncamere, anche da Società del Sistema camerale e/o da altre Società appositamente incaricate e nominate Responsabili esterni del trattamento ai sensi dell’art. 28 del GDPR, nonché da persone fisiche autorizzate in qualità di componenti delle Commissioni di cui all’art. 4 del presente Regolamento.

 

I dati saranno raccolti, utilizzati e trattati con modalità manuali, informatiche e telematiche secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza. Alcuni dati personali dei concorrenti e dei vincitori (quali: nome e cognome, posizione in graduatoria, riprese audio-video, interviste) potranno essere resi pubblici nelle forme previste dall’art. 7 del presente Regolamento e con ogni modalità o mezzo che si renderà necessario con la finalità di comunicazione istituzionale e di diffusione dell’iniziativa.

 

Periodo di conservazione

I dati acquisiti ai fini della partecipazione al presente Bando saranno conservati per 10 anni + 1 anno ulteriore, ad esclusione del materiale pubblicato nelle forme di cui all’art. 7 che potrà rimanere on line per un periodo massimo di 10 anni.

 

Diritti degli interessati e modalità per il loro esercizio

Gli interessati potranno possono esercitare in qualsiasi momento i diritti previsti dagli ai sensi degli artt. 15- 22 e s. del GDPR e, fra l’altro:

  • richiedere ai Titolari del trattamento l’accesso ai propri dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi e/o la limitazione del trattamento;
  • revocare il consenso prestato (senza pregiudicare la liceità del trattamento precedente alla revoca).

 

Gli interessati potranno possono esercitare i diritti precedentemente descritti indifferentemente presso ciascuno dei contitolari ovvero presso i loro Responsabili della protezione dei dati, di cui, di seguito si riportano i dati di contatto. Resta ferma la possibilità, nel caso in cui si ritenga non soddisfatto l’esercizio dei propri diritti, di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali come specificato al seguente link: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524




Web Design MymensinghPremium WordPress ThemesWeb Development

Visualizza Tutto l’Albo Pretorio

Conferma e contratto servizio trasporto pullman per Milano Rogoredo

Visualizza albo pretorio

Ordine MEPA n.2001571 rinnovo noleggio fotocopiatore D-COPIA 4500 MF

Conferma e contratto per servizio trasporto pullman per Venezia

Procedura selettiva aperta per l’affidamento del servizio annuario fotografico e fotografie di classe

Conferma e contratto per servizio trasporto pullman per Seriate